Giuseppe Santini

Giuseppe Santiniterrazzo1963 homeCarissimo Enzo, eccomi con qualche altra foto per il bellissimo sito. Ad essere sinceri mi aspettavo di poterlo fare con molto più materiale perché attendo da un giorno all’altro (spero) un buon apporto di immagini d’epoca da persone che me le hanno promesse. Sono felicissimo di poter partecipare a questo revival meranese perché è la realizzazione pratica di un sogno che covavo da anni e di cui avevo accennato in alcune mie lettere a Paolo Valente. Da solo non sarei mai stato in grado di crearlo e quindi vederlo qui già bello che pronto è un piacere immenso. Certo sarebbe necessario che tanti meranesi della mia età avessero un po’ più di voglia di partecipazione e sopratutto di vincere la ritrosia dell’esporsi. Per me è così bello ritrovare, anche solo in immagine, qualcuno che mi riporti alla mente attimi del passato, persone che, a forza di incrociarsi, erano divenute familiari pur senza averle mai frequentate.
A proposito dell’ articolo del giornale L’Adige di Mercoledì 8 Settembre 1971 con la notizia della morte di Andreas Abler:
In precedenza avevo inviato la foto della moglie Wilma, la mia adorata tante Wilma! Per ironia della sorte, qualche anno dopo anche lei ha subìto la stessa sorte nello stesso luogo e in analoghe circostanze, anche lei ha portato il bidone del latte fino all’ultimo minuto di coscienza. Diversamente dallo zio Andrea è sopravissuta alcuni giorni ma senza riprendersi.
Li chiamavo zii (e dentro me sono rimasti tali) ma non avevamo vincoli di parentela, però tanto affetto che ci legava si!

alla galleria Giuseppe Santini zur Galerie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*